Rapporti tra Corte dell’Unione Europea e Corte Costituzionale Italiana nell’attuazione del Diritto Penale Transnazionale

Di Cesare Augusto Placanica -

The present contribution discusses about two recent decisions of the European Court of Justice (Taricco-bis) and of the Italian Costitutional Court (Judgement No 269/2017). The first has stated limitations on the applicability in Italy of Rules of International law and of European Union law, in the conflict with the fundamental principles of the Italian Constitution. The second concerns procedural and substantial rules, relevant for protection of fundamental rights, in the relationship between the Italian Constitutional Court and the European Court of Justice. The paper hopes a better integration between the National Costitutional Courts and the Common Judges and the International European Courts, for the best protection of Constitutional and European Rights.

Il presente intervento discute su due recenti decisioni della Corte Europea di Giustizia (Tariccobis) e della Corte Costituzionale Italiana (decisione nr. 269/2017). La prima ha statuito che esistono dei limiti, alla applicabilità in Italia delle norme del diritto Internazionale e in particolare del diritto dell’Unione Europea, in conflitto con i principi fondamentali della Costituzione Italiana. La seconda è relativa alle norme procedurali e sostanziali rilevanti nella protezione dei diritti fondamentali, nei rapporti tra la Corte Costituzionale Italiana e la Corte Europea di Giustizia. La ricerca auspica una migliore integrazione tra le Corti Costituzionali Nazionali, i Giudici Comuni e le Corti Europee, ai fini della ottimale protezione dei diritti fondamentali.