Beni confiscati alla mafia

Di Marilisa Denigris -

Il giorno 13 aprile 2017 l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata ha restituito ben 440 immobili alla società civile.
Detti beni, confiscati alla mafia, sono stati posti nella disponibilità delle Province di Palermo, Trapani ed Agrigento.
L’ANBSC ha, dunque, restituito i beni immobili ingiustamente detenuti dalla criminalità organizzata, provento di attività illecite, alla pubblica amministrazione. In particolare delle 2.710 aziende italiane sequestrate o confiscate anche in via non definitiva, 295 rientrano nella categoria alberghi e ristoranti.
La notizia è riportata dalle testate di informazione nazionale e nei più importanti giornali locali.

Tag:, , ,